Con “Spesa gentile” Associazione de Banfield e Coop Alleanza 3.0 continuano il percorso di attenzione nei confronti delle persone più fragili.

Spesa gentile a Trieste

Con il progetto “Spesa gentile” Associazione de Banfield/CasaViola e Coop Alleanza 3.0 continuano il percorso di attenzione nei confronti delle persone più fragili.

Dopo la collaborazione sul tema delle demenze e più in generale della fragilità cognitiva con alcuni corsi di formazione dedicati al personale Coop della provincia di Trieste a contatto con il pubblico, abbiamo deciso di sperimentare una fase successiva di inclusione delle persone con qualche difficoltà (ad esempio per ragioni di età, disabilità o decadimento cognitivo) e dei loro eventuali caregiver: la “Spesa gentile”.

Fare la spesa è un’attività che consente alle persone di continuare a prendersi cura di sé stesse ed è anche una occasione di contatto sociale (spesso l’unico che permane). Fare la spesa in un supermercato talvolta può essere un’attività complessa se sono state perse alcune capacità cognitive, fisiche o anche soltanto se ci si trova a vivere un momento temporaneo di spaesamento per qualsivoglia ragione. Può succedere di avere difficoltà a orientarsi all’interno dei supermercati (anche semplicemente per individuare il prodotto ricercato, leggere gli ingredienti o la data di scadenza).

Il nostro obiettivo è semplificare le attività della vita quotidiana (come fare la spesa) consentendo con un piccolo aiuto di mantenere il più a lungo possibile l’autonomia e le capacità residue.

I volontari per la Spesa gentile saranno presenti in alcuni negozi Coop Alleanza 3.0 della provincia di Trieste. Passeggiando tra le corsie dei supermercati saranno in grado di intercettare e dare una mano a eventuali clienti in difficoltà.

I negozi coinvolti

Al momento i negozi Coop coinvolti sono quelli di Largo Barriera e delle Torri d’Europa a Trieste. Le giornate e gli orari di presenza dei volontari verranno comunicati qui.

Cerchiamo volontari

Cerchiamo volontari per la Spesa gentile, da introdurre in alcuni negozi Coop Alleanza 3.0 della provincia di Trieste, i quali passeggiando tra le corsie dei supermercati siano in grado di intercettare e dare una mano a eventuali clienti in difficoltà. Non si deve trattare necessariamente di un aiuto fisico, spesso anche una semplice parola gentile rappresenta un conforto per chi fa la spesa in solitudine.

Per chi avesse piacere a dare un altro tipo di disponibilità (in alternativa o in aggiunta alla precedente) sarà sicuramente apprezzato anche l’accompagnamento con le borse della spesa.

I volontari saranno adeguatamente formati dalle psicologhe di CasaViola/de Banfield affinché possano individuare le persone potenzialmente necessitanti aiuto e sappiano rapportarsi in maniera discreta, non invasiva e rispettosa.

Offri la tua disponibilità per la Spesa gentile

15 + 15 =