Lasciti testamentari

La generosità. Una cosa bella di te che vivrà per sempre

Fare testamento è un atto di responsabilità e amore verso chi ci è caro

È una scelta di valore che ci dà la certezza che, anche dopo di noi, i beni, i ricordi e i valori di una vita non si disperderanno.

All’interno del proprio testamento, che non è mai vincolante perchè può essere revocato o cambiato in qualsiasi momento, si può decidere di lasciare una parte dei propri beni all’Associazione de Banfield e contribuire così alla costruzione di una comunità più solidale e attenta alle persone più fragili e bisognose.
Non è necessario avere grandi patrimoni per decidere di donare a chi verrà dopo di noi una vecchiaia migliore.

Il tuo lascito all’Associazione de Banfield sarà una donazione degna del valore della vecchiaia

Garantirai infatti alle persone anziane fragili tutta la cura e l’assistenza professionale gratuita dei nostri operatori e dei nostri volontari.
Assicurerai sostegno e formazione alle loro famiglie.
Questo significherà poter invecchiare a casa propria, tra i propri affetti e i propri ricordi, anche quando si è bisognosi di cure.

Il tuo lascito all’Associazione de Banfield darà un vero significato alla parola comunità

Lasciando in dono una vecchiaia migliore alle persone fragili contribuirai a realizzare una società più solidale e attenta ai più deboli.

È proprio grazie al lascito della signora Maria Loreta che abbiamo potuto avere una sede tutta nostra in Via Filzi, dopo più di vent’anni di trasferimenti in appartamenti in affitto. Oggi Via Filzi è sede di CasaViola e accoglie giornalmente chi si prende cura di una persona con l’Alzheimer.

Il signor Diego ha invece deciso di lasciare all’Associazione la sua collezione di francobolli, che sono stati messi all’asta. Con il ricavato abbiamo potuto acquistare nuovi ausili per ampliare e migliorare la nostra attività di prestito gratuito.

Il testamento

Il testamento è un atto libero, revocabile in qualsiasi momento.
Il tuo lascito testamentario, che può essere destinato a un progetto ben preciso, può consistere in:

una somma di denaro, titoli, un’assicurazione sulla vita
un bene immobile
un bene mobile
una parte dei tuoi averi
Puoi decidere di esprimere in modo chiaro le tue volontà con un testamento olografo (cioè scritto di proprio pugno, datato e sottoscritto in modo chiaro) che può essere conservato dal testatore oppure affidato a una persona di fiducia o a un notaio.
Oppure puoi scegliere di fare un testamento pubblico, cioè redatto da un notaio alla presenza di due testimoni. L’atto in questo caso viene conservato dal notaio che lo ha redatto e che, alla morte del testatore, provvede alla sua pubblicazione. Il notaio provvederà inoltre a darne notizia agli eredi e ai legatari.

Richiedi maggiori informazioni sui lasciti testamentari

Scegli come vuoi ricevere il materiale informativo

Desidero ricevere la guida via email
Desidero ricevere la guida via posta
Desidero essere contattato

Con il patrocinio e la collaborazione
del Consiglio Nazionale del Notariato