Ass. de Banfield

L’Associazione

L’Associazione Goffredo de Banfield per il sostegno e l’ascolto delle persone anziane non autosufficienti è nata nel 1988 per volontà di Raffaello e Maria Luisa de Banfield in memoria del padre; i due fratelli hanno voluto trasformare la loro esperienza di cura accanto al padre ultranovantenne in un impegno quotidiano aperto alla città di Trieste e completamente gratuito. È così che hanno dato vita all’Associazione, che nei primi venti anni di attività si è presa cura di più di 10.000 persone con uno staff che oggi comprende 15 operatori professionali e 70 volontari con formazione specifica.

Per rispondere alla volontà di garantire la maggiore autonomia possibile agli assistiti, sono stati attivati molti servizi gratuiti, dall’assistenza di base, infermieristica e riabilitativa, al prestito di ausili sanitari e al supporto burocratico, dall’assistenza psicologica a quella legale.

Una sezione speciale dell’Associazione, aperta nel 1995, è dedicata esclusivamente al sostegno dei malati di Alzheimer o di altre patologie neurodegenerative e dei loro familiari ai quali offre consulenza sociale, psicologica, legale, materiali di approfondimento specifici e i gruppi di sostegno “Camera con Vista”, mensilmente allo Yacht Club Adriatico.

A ottobre 2016 inaugura una vera e propria “casa” dedicata ai caregiver di chi si prende cura di un malato di demenza: si chiama Casa Viola ed è il primo esempio di spazio dedicato interamente a servizi, consulenza, formazione e benessere di chi è gravato da questo pesante carico di cura.

Altro campo nel quale l’Associazione de Banfield è attiva è quello della sensibilizzazione: ogni anno realizza campagne pubbliche, pubblicazioni a tema (libri e dvd) e iniziative culturali – mostre, concerti, conferenze – o sportive, come l’ormai storica regata degli over 60.

Dal punto di vista amministrativo l’Associazione è gestita da un Consiglio Direttivo composto dal Presidente Onorario e da 7 membri affiancati da un Collegio di 3 Revisori. Tutti operano a titolo volontario e gratuito.

La struttura ed i contenuti dell’Associazione sono democratici, basati su principi solidaristici e consentono l’effettiva partecipazione dei Soci alla vita ed all’attività dell’Associazione.

L’Associazione ha per scopo:

  1. fornire servizi assistenziali ad anziani e a disabili non autosufficienti esposti a rischio di ricovero e/o di ospedalizzazione;
  2. erogare servizi organizzati in modo tale da rispondere alle esigenze complessive dell’individuo, dalle più semplici alle più qualificate;
  3. promuovere la collaborazione con le altre associazioni o altri organismi che operano nel medesimo settore;
  4. promuovere politiche di prevenzione della non autosufficienza e azioni per favorire l’invecchiamento attivo;
  5. promuovere ed attuare tutte quelle attività, anche se qui non precisate, atte a perseguire obiettivi di sensibilizzazione intorno a situazioni di sofferenza e di solitudine dell’anziano;
  6. promuovere e realizzare attività di formazione, aggiornamento e qualificazione di personale professionale e volontario nel settore socio-assistenziale.

 

Un po’ di numeri

Dal 1988 abbiamo complessivamente seguito ed aiutato circa 10.000 persone, di cui 2500 anziani con demenza.

Nell’ultimo anno:

  • 834 persone incontrate per la prima volta dal servizio di consulenza
  • 9.545 contatti avuti tra nuovi utenti e persone già in carico
  • 120 persone che hanno usufruito del servizio di assistenza domiciliare
  • 6.533 prestazioni sociosanitarie erogate a domicilio

Presidente Onorario

Maria Luisa De Banfield

Consiglio di Amministrazione

  • Anna Illy, Presidente
  • Maria Teresa Squarcina, Vicepresidente
  • Sonia Dukcevich, Tesoriere
  • Cristiano Degano, Consigliere
  • Cristiana Fiandra, Consigliera
  • Mariella Magistri De Francesco, Consigliera
  • Anna Soldano, Consigliera

Consiglio dei Revisori

  • Paolo Marchesi, Presidente
  • Luigi Mammola
  • Guido Pastori

L’Associazione Goffredo de Banfield è sede della Scuola di Specializzazione in Geriatria dell’Università degli Studi di Trieste.

L’Associazione Goffredo de Banfield è associata a:

  • Società Italiana di Geriatria e Gerontologia